RHCA Italia-Australia

Il rapporto di reciprocità sanitaria (RHCA) garantisce ai cittadini italiani in Australia un periodo gratuito di assistenza di 6 mesi. Il servizio copre qualsiasi malattia o infortunio che si verifica mentre si è in Australia e che richiede un trattamento prima di tornare a casa.

In dettaglio:
http://www.humanservices.gov.au/customer/enablers/medicare/reciprocal-health-care-agreements/italy

Medicare

Per iscriversi al servizio di assistenza sanitaria nazionale, chiamato Medicare, basta recarsi in uno dei numerosi uffici presentando:
  • Passaporto
  • Visa
  • Tessera sanitaria (nel caso in cui non fosse disponibile, basterà un'autocertificazione).
http://humanservices.findnearest.com.au/

L’iscrizione al Medicare garantisce:
  • Copertura dei costi per i servizi dei medici generici
    Il trattamento medico è gratuito nel caso ci si rivolga a strutture ospedaliere pubbliche.
    Nel caso di studi medici privati e centri sanitari comunitari invece, il servizio verrà addebitato secondo una delle seguenti modalità:
    - il medico addebiterà le spese a Medicare (“bulk billing”)
    - il medico emetterà fattura (si può decidere di pagare subito o presentare la fattura non pagata agli sportelli Medicare)

  • Medicine agevolate sotto il Pharmaceutical Benefits Scheme (PBS)
    http://www.pbs.gov.au/pbs/home

  • 85% della tariffa per altri servizi out-of-hospital

  • 75% della tariffa di in-hospital

Per maggiori informazioni
http://www.humanservices.gov.au/customer/subjects/medicare-services
Clausula di non responsabilità
L'Associazione NomIt ha fatto il possibile per garantire che le informazioni contenute sul sito siano il più possibile corrette; tuttavia essendo alcuni temi trattati molto complessi e soggetti a variazioni frequenti, declina ogni responsabilità per eventuali problemi o danni causati dall'aver fatto totale affidamento sulle informazioni fornite da questo sito.