Generale

Una nazione che considera imprescindibile il concetto di fair go, ovvero la possibilità che chiunque possa avere una giusta e imparziale opportunità lavorativa, oggi fa riflettere. In Australia il mercato del lavoro è estremamente mobile e ben diverso da quello italiano. Entrarvi richiede spirito di adattamento, conoscenza della lingua e particolare attenzione nella formattazione del Curriculum Vitae e delle Cover Letter, dei quali vi parleremo più avanti.

Per una panoramica generale sul mondo del lavoro australiano, si può fare riferimento al sito del Fair Work Ombudsman, un organo governativo preposto alla tutela dei diritti dei lavoratori: http://www.fairwork.gov.au/pages/default.aspx

Lo stipendio minimo varia a seconda dello stato e del settore lavorativo; un utile strumento che aiuta a farsi un’idea dei salari è il Calcolatore Nazionale della Retribuzione, cui potrete accedere direttamente tramite il link qui sotto:
http://paycheck.fwo.gov.au/PRCForm.aspx

Visa e lavoro

I Visti di residenza temporanea hanno particolari restrizioni che regolano l’accesso al mondo del lavoro (si ricorda che è illegale lavorare se si è in possesso di visto turistico):

  • Working Holiday Visa

    Si può lavorare in qualsiasi settore: part-time, full-time o casual (vale anche per le attività di volontariato) a condizione di non essere impiegati dallo stesso datore di lavoro per un periodo superiore ai sei mesi.

  • Student Visa

    Si può intraprendere l’attività lavorativa solo dopo l’inizio del corso cui ci si è iscritti e durante il periodo di studio  non si possono superare le 20 ore di lavoro settimanali.
    Nei periodi di pausa, invece, si può lavorare full-time.
    http://www.fairwork.gov.au/factsheets/FWO-Fact-sheet-International-Students-Study-your-workplace-rights.pdf

  • Standard Business Sponsorship
    La regolamentazione di questo visto è piuttosto complessa sia per l’azienda che sponsorizza il lavoratore, sia per il lavoratore stesso. A procedura completata assicura al lavoratore straniero gli stessi diritti e doveri del cittadino australiano, come stabilito dal Fair Work Act del 2009.
    http://www.fairwork.gov.au/factsheets/FWO-fact-sheet-DIAC-457-visas.pdf

Per ulteriori approfondimenti rimandiamo alla sezione Documentazione e Visa e al sito del Governo australiano
http://australia.gov.au/topics/immigration/working-in-australia

Scarica qui la GUIDA AL LAVORO di NOMIT!

Primi passi

Per iniziare a lavorare è necessario essere in possesso del Tax File Number (TFN), equivalente australiano del codice fiscale. Il TFN può essere richiesto all’Australian Taxation Office (ATO):

Se si è lavoratori autonomi è necessario richiedere all’ATO l’Australian Business Number (ABN), equivalente alla partita Iva italiana:
http://australia.gov.au/topics/economy-money-and-tax/tax/abn-australian-business-number

Tipologie contrattuali

Le principali tipologie contrattuali sono:

  • Full-time: 38 ore lavorative alla settimana, oltre le quali viene pagato lo straordinario.
    Si ha diritto al pagamento delle ferie e della malattia, oltre al preavviso in caso di licenziamento.
  •  
  • Part-time: si lavora lo stesso numero di ore a settimana, in genere inferiore alle 38.
    I benefit sono calcolati in base alle ore di lavoro svolto.
  •  
  • Casual: il numero delle ore è flessibile e regolato dalle necessità del datore di lavoro, non si hanno benefit ma in genere la paga oraria è superiore alla media.

Cover Letter and Resume

Per rispondere ad un annuncio di lavoro sono richiesti: una Cover Letter, il Curriculum Vitae e, solo in alcuni casi, l’indicazione dei Key Selection Criteria (KSC).

  • Cover Letter: è una autopresentazione (non più di una pagina) nella quale si esprime il proprio interesse alla posizione lavorativa e si motiva la propria idoneità all’incarico.
  •  
  • Curriculum Vitae: nella redazione del CV consigliamo chiarezza, sintesi e proprietà di linguaggio. E` importante menzionare le proprie abilità comunicative, sociali e organizzative, sottolineando la propria connessione con l’Australia e indicando una o più persone che possano fare da referee, ovvero testimoniare l’idoneità del candidato. Una utile guida alla compilazione del CV è fornita dallo stato del Victoria http://www.liveinvictoria.vic.gov.au/__data/assets/pdf_file/0015/22911/ChronologicalCV.pdf
  •  
  • Key Selection Criteria: si tratta di dimostrare di possedere delle caratteristiche specifiche, considerate fondamentali dal datore di lavoro. In molti casi i KSC si rivelano essere l’elemento di valutazione determinante per la ricerca del candidato ideale.

Ricerca

Di seguito troverete i siti più frequentati per la ricerca del lavoro dove caricare il proprio profilo e trovare suggerimenti utili Non si dimentichi il portale Gumtree, specialmente se si cercano occupazioni temporanee nel settore dell’hospitality.

Superannuation

La Superannuation, o retirement savings, corrisponde al fondo pensione. Investire nel fondo pensione vi permetterà di mettere da parte una somma di denaro per quando andrete in pensione. Nella maggior parte dei casi il datore di lavoro è obbligato a pagare una somma equivalente al 9% dei vostri guadagni in un fondo pensione di vostra scelta. Per verificare se il datore di lavoro sta versando la somma giusta, potete rivolgervi direttamente al vostro fondo pensione.

Per maggiori informazioni: Australian Taxation Office (ATO)
TELEFONO 13 1020
http://www.ato.gov.au/youth/pathway.aspx?pc=001/002/064

Qualora vi capitasse di dover lasciare l'Australia, potete fare domanda (presentando la documentazione richiesta) di avere accesso alla vostra Superannuation.
E’importante sottolineare che la società che gestisce il vostro fondo pensione, lo farà fruttare investendolo nel mercato azionario o in obbligazioni e che potete richiedere di controllare direttamente gli investimenti. 

Clausula di non responsabilità
L'Associazione NomIt ha fatto il possibile per garantire che le informazioni contenute sul sito siano il più possibile corrette; tuttavia essendo alcuni temi trattati molto complessi e soggetti a variazioni frequenti, declina ogni responsabilità per eventuali problemi o danni causati dall'aver fatto totale affidamento sulle informazioni fornite da questo sito.